Il Mondo Del CBD - LOVE CANAPA

Vai ai contenuti

CANNABIS, IL MIGLIOR ALLEATO DEL NOSTRO SISTEMA GASTRO-INTESTINALE

LOVE CANAPA
Pubblicato da LOVE CANAPA · 17 Aprile 2020
Tags: CANAPA
Il sistema microbiota, la cosiddetta flora batterica intestinale, è un elemento fondamentale per il nostro benessere: tutto ciò che mangiamo, prima di entrare in circolo nell’organismo, viene metabolizzato da questi batteri, il cui compito è quello di proteggerci da agenti patogeni, intervenendo nel metabolismo, conservando l’integrità della mucosa intestinale e regolando tutto ciò che attraverso l’alimentazione entra in circolo nel nostro sistema.

Dalla metà dell’800, con l’avvento dell’industrializzazione, abbiamo iniziato a mangiare diversamente: siamo “ipernutriti”, mangiamo peggio, sostanzialmente assumiamo ciò che l’industria alimentare ci ha imposto, generando scompensi e disfunzioni a livello intestinale. Stiamo parlando di patologie dalle più comuni a quelle più complesse: colite, costipazione, difficoltà di digestione, colon irritabile possono talvolta degenerare in malattie veramente molto serie, come il morbo di Crohn e le ulcere intestinali, arrivando fino allo sviluppo del cancro colon-rettale.

Già nel 2017, l’autorevole rivista “Aadvanced Research in Gastroenterology & Hepatology” ha definito la cannabis come il Guardiano dell’integrità delle membrane che ricoprono l’intestino e di tutti gli agenti antinfiammatori. Questo perché il nostro intestino è ricco di recettori CB1 e CB2 per la cannabis: i primi vanno a regolare la mobilità dell’intestino, i secondi moderano e controllano tutto il processo antinfiammatorio.
Ne deriva che la cannabis, un amico totalmente naturale, è il primo alleato che possiamo interpellare per prevenire e curare patologie gastro-intestinali, prima che queste degenerino in problemi peggiori. La cannabis è quindi il miglior rimedio naturale per combattere stati infiammatori gastrici che rischiano spesso di sfociare in infiammazioni sistemiche di ben più ampia portata.
Il consiglio è sempre quello di sfruttare l’intero fitocomplesso della cannabis (l’insieme dei cannabinoidi) e non un solo cannabinoide isolato: l ”effetto entourage” mai come in questo caso si è dimostrato tanto superiore rispetto all’assunzione di un solo principio attivo.


Tutti i Diritti Riservati Love Canapa
è un Marchio Registrato
LOVE CANAPA SRL
VIA SPASARI
88100 CATANZARO
info@lovecanapa.it

Torna ai contenuti