Il Mondo Del CBD - LOVE CANAPA

Vai ai contenuti

GUIDA COLTIVAZIONE CANAPA INDOOR

LOVE CANAPA
Pubblicato da · 30 Marzo 2020
Tags: COLTIVAZIONEINDOOR
La coltivazione indoor consente di coltivare tutto l'anno, ma comporta anche molte responsabilità. Ecco come allestire un'ottima coltura indoor.
PADRONEGGIARE L'ARTE DI COLTIVARE INDOOR
La coltivazione indoor consente di coltivare marijuana in qualsiasi epoca dell'anno, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. L'indoor non ha solo reso la coltivazione della cannabis più accessibile a tutti, ma ha soprattutto permesso, almeno al consumatore di marijuana medio, di non alimentare la criminalità organizzata. Se vi autoproducete la vostra marijuana non avrete più bisogno degli spacciatori. L'autosufficienza è il vostro principale obiettivo e se ci mettete impegno potete facilmente raggiungerla.
Ovviamente, in una coltivazione indoor con luci artificiali sarà responsabilità del coltivatore creare e mantenere l'ambiente in cui cresceranno le piante. Sarà sempre lui, e non più Madre Natura, a doversi prendere cura della cannabis e a controllare tutti i parametri di crescita. Se volete avviare una coltura indoor a casa vostra e fumare la tua erba, dovrete essere pronti a seguire da vicino le vostre piante di marijuana di sesso femminile per almeno 3 mesi.
La coltivazione della cannabis è un'attività piuttosto concreta che richiede specifiche attrezzature. Kit di illuminazione, ventilatori e filtri ai carboni attivi, vasi, fertilizzanti, substrati e armadi Grow Box rientrano tra le prime spese da sostenere. Ogni coltura di cannabis richiede un investimento iniziale e costi fissi, come l'elettricità. Tuttavia, dopo uno o due raccolti, vi accorgerete che i costi sono nettamente inferiori a quelli che potreste spendere per acquistare le stesse quantità da uno spacciatore.
SCELTA DELLA GIUSTA VARIETÀ
In questi ultimi tempi, la stragrande maggioranza delle varietà di cannabis da coltivare indoor è stata appositamente adattata per le coltivazioni con luci artificiali. Le varietà di cannabis coltivate all'aperto possono essere coltivate anche indoor. Tuttavia, le varietà outdoor mostrano di essere meno flessibili al momento di adattarsi e, generalmente, si comportano meglio all'aria aperta quando la luce solare è forte e calda.
Consigliamo ai micro-coltivatori e a coloro che usano armadi con altezze limitate di attenersi agli ibridi fotoperiodici a predominanza indica femminizzati e/o autofiorenti. Le piante piccole e cespugliose che completano il loro ciclo di vita in tempi ridotti sono anche indicate per i coltivatori principianti.
I coltivatori che usano Grow Box o trasformano intere stanze in piantagioni di cannabis hanno più opzioni al momento di selezionare le varietà. Le indica più tozze o le autofiorenti possono produrre raccolti più abbondanti quando vengono sottoposte alla tecnica SOG, o Sea of Green.
Storia correlata

Le Migliori Varietà Di Cannabis Per Il 2020
In alternativa, se avete a vostra disposizione spazi verticali superiori ai 2 metri, potreste coltivare anche varietà più alte e a predominanza sativa. Le sativa a fioritura più tardiva possono allungarsi significativamente durante il periodo di fioritura. Spesso richiedono una potatura o una piegatura per essere controllate durante la crescita.
La varietà più adatta alle condizioni specifiche della vostra Grow Room sarà anche la migliore pianta da coltivare. I coltivatori più esperti adottano tecniche di potatura e di piegatura, come LST, Fimming, Topping e ScrOG per poter coltivare più facilmente varietà Haze da 13 settimane di fioritura. Tuttavia, a meno che non conosciate già la varietà che andrete a coltivare, dovrete raccogliere il maggior numero di dati possibili da più fonti per stabilire se sia più o meno adatta alle vostre condizioni colturali.
SEMI O CLONI
Probabilmente, ciò che più importa è iniziare ad autoprodursi la propria erba e proseguire in questa direzione. Partire da seme non richiede necessariamente più tempo. I semi autofiorenti battono nove volte su dieci i cloni fotoperiodici in termini di attese per il raccolto. Inoltre, usando semi femminizzati non dovrete nemmeno estirpare le piante maschio e non erediterete alcun parassita indesiderato o patogeni spesso presenti nei cloni di altri coltivatori. Inoltre, vengono continuamente create nuove ed eccitanti varietà di cannabis.


Tutti i Diritti Riservati Love Canapa
è un Marchio Registrato
LOVE CANAPA SRL
VIA SPASARI
88100 CATANZARO
info@lovecanapa.it

Torna ai contenuti